Crostata di crema e marmellata




Finite le feste natalizie, come chiuderle in bellezza pensando già che oggi potrebbe essere l'ultimo giorno in cui concedersi un ultimo peccato di gola?!?
Ebbene, oggi ho deciso di cimentarmi in una nuova ricetta (a dire il  vero ho fatto un mix di ricette), che potrà sembrar banale, ma che porta via un pò di tempo.
E' giusto specificare che le ricette in realtà sono 2: una per la pasta frolla (se non volete perder tempo a prepararla, potreste acquistarne una già pronta in supermercato), e l'altra per la crema pasticciera.

INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA:

250 gr di burro
500 gr di farina
4 tuorli di uova
essenza di vaniglia (la punta di un cucchiaino) ... in alternativa una bustina di vanillina
200 gr di zucchero a velo

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA:

50 gr di farina
500 ml di latte
6 tuorli di uova
1 baccello di vaniglia
150 gr di zucchero

Innazitutto prepariamo la frolla. Io per l'occasione ho messo in funzione la mia planetaria nuova di zecca ricevuta per Natale...quale altra buona occasione?!? :)
in alternativa potrete prepararla "a mano".
Mescolate la farina, un pizzico di sale ed il burro appena uscito dal frigorifero (l'impasto verrà più liscio) tutto nel mixer.
Frullare il tutto. Dopo di che aggiungere lo zucchero, l'essenza di vaniglia ed infine i tuorli.
Lavorare il tutto, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Una volta ottenuto l'impasto, formare una palla che andrete ad avvolgere nella pellicola trasparente e riporrete in frigorifero per mezz'ora circa.

Nel frattempo preparate la crema.
In una pentola far bollire il latte, al quale avrete tolto mezzo bicchiere, con il baccello di vaniglia.
Una volta portato ad ebollizione togliere dal fuoco e far intiepidire per 10 minuti.
A parte, in una casseruola, lavorate i tuorli con lo zucchero, con l'aiuto di uno sbattitore fino ad ottenere una crema spumosa. Versare 1/3 del latte che nel frattempo si sarà intiepidito e pian piano incorporare la farina setacciata.
In seguito togliete la stecca di vaniglia dal latte intiepidito e aggiungere nella pentola con il latte, il composto di uova + farina + zucchero.
Portare ad ebollizione il tutto mescolando continuamente (affinchè non si formino grumi), fino a quando la crema non cominicia ad addensarsi, alternando però l'aggiunto del mezzo bicchiere di latte freddo tolto all'inizio.
Una volta pronta, lasciatela raffreddare per qualche minuto.
Nel frattempo togliere la frolla dal frigorifero e stenderla su un ripiano.
Attenzione a non farla troppo sottile altrimenti si spacca e nella cottura si brucia!
Prendete una teglia tonda di 28 cm di diametro ed avvolgetela con della carta forno, sulla quale andrete a stendere la pasta frolla. All'interno della frolla versate la crema e, al di sopra della crema, 1 vasetto di marmellata ( di amarene o ciliegia).
Chiudere il tutto con delle striscioline di pasta sfoglia non molto spesse, e mettete in forno a 180° per 30 minuti.

Buon appetito!!

1 commenti:

valentina ha detto...
8 gennaio 2012 14:55

buonissima, ho assaporato proprio questa crostata fatta da Mara, veramente squisita.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :)

Posta un commento

domenica 8 gennaio 2012

Crostata di crema e marmellata

Pubblicato da Mara Abbatino a 10:30



Finite le feste natalizie, come chiuderle in bellezza pensando già che oggi potrebbe essere l'ultimo giorno in cui concedersi un ultimo peccato di gola?!?
Ebbene, oggi ho deciso di cimentarmi in una nuova ricetta (a dire il  vero ho fatto un mix di ricette), che potrà sembrar banale, ma che porta via un pò di tempo.
E' giusto specificare che le ricette in realtà sono 2: una per la pasta frolla (se non volete perder tempo a prepararla, potreste acquistarne una già pronta in supermercato), e l'altra per la crema pasticciera.

INGREDIENTI PER LA PASTA FROLLA:

250 gr di burro
500 gr di farina
4 tuorli di uova
essenza di vaniglia (la punta di un cucchiaino) ... in alternativa una bustina di vanillina
200 gr di zucchero a velo

INGREDIENTI PER LA CREMA PASTICCERA:

50 gr di farina
500 ml di latte
6 tuorli di uova
1 baccello di vaniglia
150 gr di zucchero

Innazitutto prepariamo la frolla. Io per l'occasione ho messo in funzione la mia planetaria nuova di zecca ricevuta per Natale...quale altra buona occasione?!? :)
in alternativa potrete prepararla "a mano".
Mescolate la farina, un pizzico di sale ed il burro appena uscito dal frigorifero (l'impasto verrà più liscio) tutto nel mixer.
Frullare il tutto. Dopo di che aggiungere lo zucchero, l'essenza di vaniglia ed infine i tuorli.
Lavorare il tutto, fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Una volta ottenuto l'impasto, formare una palla che andrete ad avvolgere nella pellicola trasparente e riporrete in frigorifero per mezz'ora circa.

Nel frattempo preparate la crema.
In una pentola far bollire il latte, al quale avrete tolto mezzo bicchiere, con il baccello di vaniglia.
Una volta portato ad ebollizione togliere dal fuoco e far intiepidire per 10 minuti.
A parte, in una casseruola, lavorate i tuorli con lo zucchero, con l'aiuto di uno sbattitore fino ad ottenere una crema spumosa. Versare 1/3 del latte che nel frattempo si sarà intiepidito e pian piano incorporare la farina setacciata.
In seguito togliete la stecca di vaniglia dal latte intiepidito e aggiungere nella pentola con il latte, il composto di uova + farina + zucchero.
Portare ad ebollizione il tutto mescolando continuamente (affinchè non si formino grumi), fino a quando la crema non cominicia ad addensarsi, alternando però l'aggiunto del mezzo bicchiere di latte freddo tolto all'inizio.
Una volta pronta, lasciatela raffreddare per qualche minuto.
Nel frattempo togliere la frolla dal frigorifero e stenderla su un ripiano.
Attenzione a non farla troppo sottile altrimenti si spacca e nella cottura si brucia!
Prendete una teglia tonda di 28 cm di diametro ed avvolgetela con della carta forno, sulla quale andrete a stendere la pasta frolla. All'interno della frolla versate la crema e, al di sopra della crema, 1 vasetto di marmellata ( di amarene o ciliegia).
Chiudere il tutto con delle striscioline di pasta sfoglia non molto spesse, e mettete in forno a 180° per 30 minuti.

Buon appetito!!

1 commenti on "Crostata di crema e marmellata"

valentina on 8 gennaio 2012 14:55 ha detto...

buonissima, ho assaporato proprio questa crostata fatta da Mara, veramente squisita.!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :)

Posta un commento